Il 10 gennaio 2016 festa del tesseramento, Santa messa presso la chiesa di Rogoredo ed infine lauto pranzo al ristorante Bonanomi con poca acqua e tanto vino.

Armando Roggeri

Annunci

Il 19 dicembre 2015 presso la sede pranzo augurale di Buone Feste con breve esibizione del nostro coro alpino “I Rododendri”.

Partenza verso le ore 06,00 da Casatenovo di domenica 11 ottobre su un comodo torpedone in direzione della valle bresciana che prende il nome dagli antichi Camuni.
La prima sosta a Berzo Demo presso il ristorante tipico Vivione, da dove parte la strada per l’omonimo passo, viene servita una ricca colazione a base di pane, formaggio, affettati e vini, questo ristorante è un bell’edificio in legno, antica posta aperta negli anni venti per il cambio dei cavalli diretti ai prossimi passi montani e trasformato in ristorante nel 1958 dalla famiglia Bernardi, presenta ampi saloni ai piani rialzati e salette più intime al piano terra, la cucina è caratterizzata dai piatti della Valle Camonica e prodotti locali, gusteremo tutto ciò sempre al Vivione durante il previsto pranzo dopo la visita al museo di Temù.
Il Museo della Guerra Bianca in Adamello è un museo bellico con sede a Temù, in provincia di Brescia in Alta Val Camonica dedicato alla conservazione e valorizzazione del patrimonio storico derivante della prima guerra mondiale, ed in particolare della cosiddetta Guerra Bianca in Adamello, ovvero il fronte montano che si estende dal passo dello Stelvio al lago di Garda.
La sede di detto museo è posta nella piazza del centro di Temù, l’edificio è suddiviso in due piani : al primo piano sono presenti una ricostruzione di una baracca con materiali originali del conflitto e un cannone da 75/27 Mod. 1911, si possono anche osservare i tipi di proiettili da cannone utilizzati nella guerra e alcune fotografie, al piano superiore si trovano le bacheche con armi, munizioni, divise dei due eserciti e una mirabile ricostruzione di una teleferica anch’essa riprodotta con pezzi originali.
La bella giornata soleggiata si è conclusa con la ridiscesa a Berzo e relativo pranzo al Ristorante Vivione, il rientro a Casatenovo nel tardo pomeriggio si è svolto serenamente e senza intoppi.

Armando Roggeri_DSC6024 _DSC6027 _DSC6032 _DSC6037 _DSC6041 _DSC6059 _DSC6061 _DSC6066 _DSC6070 _DSC6071 _DSC6074 _DSC6078 _DSC6080 _DSC6083 _DSC6109 _DSC6124 _DSC6145 _DSC6146 _DSC6148 _DSC6160 _DSC6166 _DSC6171 _DSC6178 _DSC6186 _DSC6202 _DSC6216 _DSC6223 _DSC6224 _DSC6247 _DSC6265 _DSC6267 _DSC6298 _DSC6304 _DSC6306 _DSC6314 _DSC6349 _DSC6377 _DSC6380 _DSC6383 _DSC6386 _DSC6404 _DSC6407 _DSC6410 _DSC6423 _DSC6434 _DSC6437 _DSC6439 _DSC6443 _DSC6444 _DSC6445 _DSC6446 _DSC6450 _DSC6453 _DSC6457 _DSC6505 _DSC6508 _DSC6517 _DSC6523 _DSC6533

Il 5 giugno 1955 alle ore 16,00, nella sala del Consiglio Comunale, si svolse la prima riunione del Gruppo Alpini di Casatenovo, tra i fondatori vi è anche il Comm. Alpino Vismara Vincenzo e nello stesso anno, in occasione dell’inaugurazione della piazza degli Alpini presso il Villaggio Vismara, intervenne anche il Beato Don Carlo Gnocchi.

Per onorare questa ricorrenza il 5 giugno 2015 si è esibito il coro “I Rododendri” del Gruppo Alpini di Casatenovo presso la scuola Civica di Musica a Galgiana Casatenovo, con la partecipazione degli studenti di Villa Mariani , Classe di Clarinetti.

Sempre presso l’auditorium di detta villa, il 31 maggio 2015 in serata a tema : La Grande Guerra, l’Alpino Armando Roggeri ha rappresentato tale evento con proiezioni fotografiche e descrizione cronologica di fatti e curiosità del grande conflitto mondiale.

Domenica 7 giugno 2015 si è svolto il raduno sezionale dell’anniversario di fondazione con sfilata per le vie del paese e la S. Messa nella chiesa Parrocchiale, la bellissima giornata si è conclusa con il pranzo presso l’Oratorio di Valaperta e la relativa estrazione della lotteria.

ARMANDO ROGGERI

AMMASSAMENTO 1 AMMASSAMENTO 3

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

AMMASSAMENTO 14 AMMASSAMENTO 23

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

AMMASSAMENTO 53 AMMASSAMENTO 58

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

IL CORO 12 IL CORO 13

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

IL CORO 27

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

IL CORO 55

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

LA GRANDE GUERRA  5

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

LA GRANDE GUERRA  18

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

PRANZO  24 PRANZO  26

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

PRANZO  32 PRANZO  43

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

PRANZO  62 PRANZO  66 PRANZO  78 PROGRAMMA

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

SFILATA  15

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

SFILATA  40 SFILATA  46 SFILATA  59

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

SFILATA  72 SFILATA  75 SFILATA  80 SFILATA  86 SFILATA  121 SFILATA  122 SFILATA  128

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

SFILATA  189 SFILATA  199

programma manifestazioni

consiglio direttivo

Il 18 gennaio 2015 si è svolta la tradizionale giornata del tesseramento.

Iniziata il giorno precedente con la presenza di molti alpini presso la nostra sede, ha avuto conclusione la

domenica ;  in mattinata sono stati consegnati gli  ultimi bollini del nuovo anno e  si è celebrata la messa nella chiesa di Valaperta.

A mezzogiorno, il tutto si è concluso con pranzo al ristorante Bonanomi, ubicato nel cuore della Brianza e immerso nel verde della valle di Rovagnate.

Il notevole numero dei presenti,  l’allegria trasmessa dagli alpini, l’ottima cucina,  l’ambiente confortevole, unitamente a un buon bicchiere di vino,  ha trasformato una bella giornata in una festa.

Armando  Roggeri

DSC02332 DSC02340 DSC02343 DSC02438 DSC02468 DSC02481 DSC02502 DSC02509 DSC02529 DSC02545 DSC02567 DSC02570 DSC02588 DSC02590 DSC02606 DSC02607 DSC02616 DSC02633 DSC02636 DSC02638 DSC02639 DSC02646 DSC02674 DSC02681 DSC02688 DSC02705 DSC02841 DSC02847 DSC02848 DSC02857

STRESA ORNAVASSO 2014 7 STRESA ORNAVASSO 2014 37 STRESA ORNAVASSO 2014 50 STRESA ORNAVASSO 2014 75 STRESA ORNAVASSO 2014 83 STRESA ORNAVASSO 2014 114 STRESA ORNAVASSO 2014 115 STRESA ORNAVASSO 2014 127 STRESA ORNAVASSO 2014 141 STRESA ORNAVASSO 2014 159 STRESA ORNAVASSO 2014 176 STRESA ORNAVASSO 2014 194 STRESA ORNAVASSO 2014 200 STRESA ORNAVASSO 2014 244 STRESA ORNAVASSO 2014 245 STRESA ORNAVASSO 2014 255 STRESA ORNAVASSO 2014 263 STRESA ORNAVASSO 2014 266 STRESA ORNAVASSO 2014 268 STRESA ORNAVASSO 2014 291 STRESA ORNAVASSO 2014 299 STRESA ORNAVASSO 2014 306 STRESA ORNAVASSO 2014 315

L’ammassamento è avvenuto all’interno del parco di Monza presso la Villa Reale.

La reggia è stata costruita per volontà dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria nel 1780 come residenza estiva, eretta in stile neoclassico dall’ Architetto Piermarini.

Con l’annessione del Lombardo Veneto al Piemonte la villa divenne residenza privilegiata di Umberto I esso fu assassinato nei pressi della villa stessa dall’anarchico Gaetano Bresci e Vittorio Emanuele III non volle più utilizzarla e nel 1934 ne fece dono al Comune di Monza.

La sfilata di circa 25.000 alpini è stata grandiosa, passando da piazza Citterio “detta Re de sass” dedicata a Vittorio Emanuele II primo Re d’Italia e snodandosi fino al palazzo Arengario, edificio storico civile più importante della città e simbolo dell’autonomia comunale quindi finendo nei pressi del Duomo di Monza, questo edificio è da considerarsi fra i più antichi e importanti d’Italia, vi è custodita la famosissima Corona Ferrea, un’antica e preziosa corona che venne usata nell’alto medioevo per l’incoronazione dei Re d’Italia, la reliquia è depositata nella cappella di Teodolinda, Regina dei Longobardi e con essa anche Napoleone Bonaparte si incoronò Re d’Italia nel 1805.   (Dio me l’ha data guai a chi me la tocca).

E’ stata una giornata indimenticabile! Anche il clima di tiepido autunno ci è stato amico riempiendo le strade di cittadini applaudenti e, per chi non ha voluto partecipare a questa grande festa, i monzesi hanno un loro modo dialettale per definire scherzosamente un menefreghista e sempliciotto ossia il termine “Bilot”, facendo riferimento al Generale Francese Billot, Governatore napoleonico a Monza, il quale pare che emanasse disposizioni poco condivise e quindi definite “bilottate”.

 ARMANDO ROGGERI

IMG_7772 IMG_7773 IMG_7809 IMG_7820 IMG_7824 IMG_7825 IMG_7842 IMG_7847 IMG_7848 IMG_7854 IMG_7857 IMG_7869 IMG_7878 IMG_7883 IMG_7887 IMG_7892 IMG_7894 IMG_7920 IMG_7921 IMG_7942 IMG_7943 IMG_7944 IMG_7959 IMG_7961 IMG_7963 IMG_7965

Una delegazione del gruppo alpini di Casatenovo, accompagnati dal Sindaco A. Colombo, ha partecipato al raduno di Tregasio.

Ci siamo trovati con tutti gli alpini e le fanfare in località Zuccone presso la Villa Sacro Cuore diretta dai Padri della Compagnia di Gesù, antico possedimento dei Padri Bernabiti e davanti alla statua di Gesù benedicente che domina una vasta visuale si è proceduto all’alza bandiera.

Successivamente la sfilata si è svolta in direzione del centro di Tregasio: “Il nome del paese risale al 1147 dove compare Trewa (che significa luogo di sosta, fermata) infatti la sua collocazione porta a sostare sia salendo da Triuggio che da Canonica”.
Arrivati fra applausi e  “evviva gli alpini” alla parrocchia neogotica intitolata ai SS. Martiri Gervasio e Protasio è stata celebrata la Santa Messa. A fianco della chiesa si può notare “LA ROTONDA”, dichiarata monumento nazionale: fu eretta nel 1842 dalla contessa Federica d’Adda e progettata dall’Architetto Nava, l’esterno è caratterizzato da un protiro formato da cariatidi, statue femminili che simboleggiano le virtù cristiane e l’interno presenta degli affreschi del Casnedi e un altare che riproduce un sarcofago di epoca romana.
Terminata la funzione religiosa, la sfilata ha raggiunto la “Baita degli alpini” di Tregasio dove ha avuto luogo la cerimonia del “passaggio della stecca” del gruppo alpini di Tregasio al gruppo alpini di Casatenovo. Nella vita militare “la stecca” era una tavoletta di legno con una stretta fessura longitudinale terminante con un foro più largo usata per lucidare la bottoneria metallica dell’uniforme senza macchiare il panno, da qui l’espressione fig. “lasciare, passare la stecca ad un altro, congedarsi, lasciare il servizio militare”.
In questo caso la stecca è passata al gruppo alpini di Casatenovo che la custodirà fino al prossimo anno e, in occasione del Raduno Sezionale di Casatenovo per il 60° di fondazione, la stecca passerà ad altro gruppo.

 

Armando Roggeri

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Statistiche

  • 68.412 Visitatori dall'ottobre 2009
Annunci